Cos’è il grassello di calce e a cosa serve

Il grassello di calce viene utilizzato nelle costruzioni edili dai tempi degli antichi Romani e ancora oggi è considerato uno dei rivestimenti murali per interni più di pregio; non a caso, è la scelta privilegiata per il restauro di edifici storici e di grande pregio architettonico. Il grassello di calce veniva utilizzato in epoca romana come legante per malte e calcestruzzi che servivano a realizzare murature, intonaci e finiture; spesso veniva abbinato ad argille come la pozzolana oppure al caolino.

Il grassello di calce viene impiegato come addensante nella realizzazione di malte da muratura o da intonaco ed è un materiale del tutto ecologico perché composto soltanto da idrossido di calcio e acqua; per questo motivo viene consigliato per le costruzioni edili in bioedilizia. Scopriamo ora a cosa serve questo prodotto nello specifico e quali sono le sue caratteristiche principali.

Principali utilizzi del grassello di calce

Il grassello di calce è dunque un rivestimento murale per interni che consente di realizzare una finitura lucida molto particolare e raffinata, che richiama l’aspetto delle classiche decorazioni d’epoca: se avete intenzione di dare un tocco originale e ricercato ad un muro di casa, sicuramente può fare al caso vostro. La miscela viene realizzata unendo carbonato di calcio e acqua e si presenta come una massa plastica leggermente untuosa. Il grassello di calce è oggi considerato il prodotto più adatto ad un restauro conservativo di edifici di particolare pregio storico o artistico, ma non solo; si tratta infatti di una miscela capace di dare vita a un effetto estetico molto interessante, vagamente anticato e ricco di lucentezza, perfetto per decorare casa.

Grassello di calce: caratteristiche

Il grassello di calce non è soltanto un prodotto di pregio per dare un tocco di antico ai muri di casa, ma vanta anche caratteristiche funzionali eccellenti:

  • Alta traspirabilità: gli intonaci interni a base di grassello di calce assorbono e rilasciano umidità in modo ottimale, riducendo i fenomeni di muffa e condensa.
  • Durabilità nel tempo: le piccolissime particelle che compongono il grassello di calce riescono a penetrare profondamente nei minuscoli spazi vuoti presenti sulla superficie del muro, sviluppando un’aderenza durevole nel tempo.
  • Protezione dei materiali vicini: il grassello di calce è altamente poroso e permeabile e questo lo rende perfetto per proteggere dall’invecchiamento anche i materiali con cui viene a contatto; inoltre, le finiture a grassello invecchiato non si staccano dal muro ma si consumano in armonia col resto della struttura.
  • Ecologico: un altro pregio del grassello di calce è il fatto che sia un prodotto completamente naturale e che venga utilizzato a temperature più basse rispetto ad altri leganti; questo significa che rilascia meno anidride carbonica nell’aria.
  • Economico e personalizzabile: infine, si tratta di un materiale che può essere realizzato di qualsiasi colore ed è decisamente economico perché ha un ottimo rendimento; in pratica, ne serve molto meno degli altri leganti per coprire la stessa superficie.
Please follow and like us:
error