Caratteristiche e vantaggi delle pareti in cartongesso

Se state ristrutturando casa, probabilmente avrete la necessità di suddividere gli ambienti in modo diverso, magari creare una stanza in più oppure chiudere una porta che non serve più. In tutte queste situazioni, un imbianchino professionista sicuramente vi consiglierà di realizzare una parete in cartongesso, uno dei modi più efficaci e più diffusi nelle ristrutturazioni di oggi. In quest’articolo cercheremo di capire meglio di cosa si tratta e quali sono tutti i vantaggi che derivano dall’utilizzo di questo materiale.

Che cos’è il cartongesso

Cominciamo proprio col capire di cosa stiamo parlando esattamente. Proprio come si intuisce dal suo nome il cartongesso non è altro che un nucleo di gesso racchiuso tra due fogli di cartone, che hanno il ruolo di protezione esterna; ovviamente sia il gesso che il cartone vengono trattati a dovere per renderli resistenti e solidi. Si tratta di un materiale che ha fatto la sua comparsa negli Stati Uniti alla fine dell’Ottocento e che è arrivato in Italia negli anni Sessanta; oggi viene impiegato moltissimo nell’edilizia leggera, ne esistono di vari spessori e con diverse caratteristiche, sempre più specifiche e rispondenti a diverse necessità.

Vantaggi del cartongesso

Il cartongesso è dunque un materiale molto utilizzato perché ha moltissime qualità che lo rendono apprezzato sia dai professionisti che devono utilizzarlo sia da chi sta ristrutturando casa.

Ecco i principali vantaggi delle pareti in cartongesso:

  • Versatile – si tratta di un materiale che solitamente viene impiegato per realizzare pareti interne ma che in realtà può avere molti altri utilizzi. Ad esempio potete sfruttare il cartongesso per creare nicchie, pareti attrezzate per la tv, librerie, armadi o cabine oppure per nascondere i cavi di un impianti elettrico; inoltre, potete personalizzare le finiture, installare faretti o led, aggiungere mensole e persino un caminetto!
  • Facile e leggero – un altro innegabile vantaggio del cartongesso è che non è vincolante; si tratta infatti di un materiale leggero, che viene posto in opera con estrema rapidità e facilità, e che allo stesso modo può essere rimosso senza troppe difficoltà. Una volta eretta, comunque, una parete in cartongesso è in grado di sopportare il peso di mensole, quadri e scaffali proprio come una normale parete in muratura.
  • Isolante e resistente – il cartongesso è anche un materiale molto efficiente dal punto di vista isolante perché è idrorepellente, ignifugo e fonoisolante; presenta anche un’elevata resistenza al vapore che permette di evitare la formazione di condense e muffe sulla parete. Non tutte le tipologie di cartongesso presentano queste caratteristiche, ma sicuramente troverete quella che risponde alle vostre necessità.
  • Economico – infine, e non è un dettaglio di poco conto, il cartongesso è un materiale molto economico: tirare su una parete in cartongesso vi costerà molto meno che farne una in muratura sia per il prezzo della materia prima che per la spesa ridotta legata alla manodopera; tagliare, sagomare e assemblare i pannelli di cartongesso è un lavoro che si fa in tempi relativamente brevi, spesso bastano poche ore.
Please follow and like us:
error